Tartufi al cioccolato di San Valentino

tartufi al cioccolato sono dei perfetti dolci da preparare e servire per San Valentino. sono veloci semplici e gustosi e conquisteranno tutti i vostri ospiti.

Questa ricetta nasce anche dall’idea di riciclare un buon dolce natalizio come il pandoro o il panettone, visto che il Natale è passato da poco tempo. Potete utilizzare anche un classico pan di spagna o una torta che vi avanza in casa.

la ricetta dei tartufi al cioccolato è facile e veloce da preparare

con pochi e buoni ingredienti potrai preparare degli deliziosi tartufi di San Valentino al cioccolato.

I tartufi al cioccolato di San Valentino si conservano per una decina di giorni in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente, consiglio di toglierli dal frigorifero un’ora prima di servirli per farli ritornare morbidi e fragranti.

Puoi utilizzare coperture e decorazioni diverse in base ai tuoi gusti, ricopri i tartufi con il cioccolato che più ti piace: fondente, al latte e bianco.
Se vuoi regalarli puoi inserire ogni tartufo in un pirottino di carta e poi confezionarli in scatoline colorate.

ingredienti per 12 tartufi:

  • 200 gr pandoro
  • 40 ml di caffè
  • 40 ml rhum

per la copertura:

  • 120 gr cioccolato fondente
  • codette o zuccherini colorati, cuoricini di zucchero q.b.

preparazione dei tartufi al cioccolato:

Sbriciola in una ciotola il pandoro con le mani. aggiungi il caffè ed il rhum ed impasta per creare un impasto morbido e modellabile.
Forma delle palline.
Trita il cioccolato e fallo sciogliere a bagnomaria.
Immergi le palline nel cioccolato fuso, poi raccoglile e disponile su un vassoio ricoperto da carta forno.
Spargi sulle palline ricoperte di cioccolato ancora morbido le codette zuccherate ed i cuoricini.
Fai rassodare le palline in frigorifero per qualche ora.
ricordati di togliere i tartufi al cioccolato dal frigorifero un’ora prima di servirli.

un’idea in più:
se prepari i tartufi di San Valentino anche per i bambini puoi sostituire caffè e rhum con del latte, saranno sempre squisiti!
Puoi decorare i tartufi con la frutta secca al posto degli zuccherini, puoi usare granella di nocciole, mandorle, anacardi, cocco…

Bettina Balzani

www.bettinaincucina.com

Bettina Balzani