Ricetta frittelle di zucchine con erbe aromatiche
AppetizerFinger foodRicette

Ricetta delle frittelle di zucchine, originale e appetitosa

Le frittelle di zucchine con erbe aromatiche sono una ricetta veloce, fresca ed estiva. Seguitela e stupirete i vostri ospiti!

Un piatto finger food ideale per un antipasto o un aperitivo estivo che richiama tutto il gusto della tradizione mediterranea.

Per questa ricetta possiamo facilmente preparare le frittelle di zucchine e le erbe aromatiche che troviamo nell’orto. La nostra versione comprende prezzemolo, basilico, maggiorana, salvia e menta

Ricetta delle frittelle di zucchine versione originale italiana

Storia delle frittelle (anche senza le zucchine)

Realizzate secondo la tradizione sia in versione dolce che salata, le frittelle hanno una forma tondeggiante invitante e vengono fritte nell’olio bollente. 

Gli antenati delle attuali, i frictilia, erano presenti già nella cucina dell’Impero Romano.

Ma la parola frittella deriva dal celtico e significa gonfiore o tumore. Gli occidentali l’hanno conosciuta nel periodo delle crociate e sono stati gli spagnoli i primi a prendere spunto dalla versione celtica.

preparazione in forma ovale

Le attuali frittelle sono un piatto molto diffuso nella cucina mediterranea e la versione dolce è fedelmente legata al Carnevale di Venezia

La bontà di queste palline di pasta fritte ha garantito la loro diffusione in tutto il mondo, ma ancora più importante portando con se una tradizione millenaria.

Le erbe aromatiche

L’Italia mediterranea va molto fiera delle erbe aromatiche che crescono negli orti di tutte le famiglie. 

Queste piante profumate arricchiscono ogni cibo e lo caratterizzano. Tra le più comuni troviamo basilico, prezzemolo, origano, erba cipollina, salvia, menta, rosmarino, timo, maggiorana e aneto. 

Diversi mazzetti di erbe aromatiche disposti su un tagliere in legno

C’è chi le coltiva e chi è un appassionato ricercatore di quelle selvatiche come la sambella (cioè l’aglio selvatico), l’alloro, l’asparago, la bietola, la borragine o il giuggiolo

ricetta con frittelle tondeggianti
e maionese alla erbe aromatiche

Ricetta delle frittelle di zucchine con erbe aromatiche

Per quanto riguarda le nostre frittelle, in questa ricetta, sono ricche di sapori aromatici che contengono una base di zucchine e sono arricchite da prezzemolo, basilico, maggiorana, salvia e menta. 

Preparazione: 20 minuti + il tempo di riposo

Cottura: 20 minuti

Difficoltà: bassa

Ingredienti per preparare le frittelle di zucchine per 4-6 persone:
  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 5 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 100 g di zucchine grattugiate
  • 50 g di erbe aromatiche tritate (prezzemolo, basilico, maggiorana, salvia e menta)
  • Olio per friggere
  • Sale
  • Pepe

Preparazione per la ricetta delle frittelle di zucchine:

Munitevi di un mixer ad immersione. Se non lo avete in casa non c’è problema, noi vi suggeriamo questa offerta di Amazon per i frullatori ad immersione.

  • In primo luogo versate nel boccale la farina setacciata, le uova, il pecorino e una manciata abbondante di pepe e sale. 
  • Frullate aggiungendo man mano dell’acqua tiepida nella quantità necessaria in tal modo per ottenere una pastella consistente.
  • Incorporate le zucchine e le erbe aromatiche.
  • Lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. 
  • Scaldate in una padella un poco di olio e versare il composto a cucchiaiate cercando di dare una forma tondeggiante.
  • Scolate le frittelle adagiandole su carta assorbente. 
  • Inoltre servitele preferibilmente calde o tiepide. 

ecco fatto, la ricetta delle frittelle di zucchine è pronta!

Ci sono molte altre ricette che propongono le frittelle anche in versione dolce: da quelle classiche con l’uvetta a quelle di frutta con le mele. Saranno ideali da abbinare alla vostra cena come fine pasto delicato. 

In ogni caso è una ricetta light, in quanto le frittelle di zucchine sono senza lievito e non vengono immerse nell’olio, ma solo saltate in padella.

Proprietà benefiche delle erbe aromatiche

Le erbe aromatiche, in particolar modo quelle selvatiche, sono un toccasana per la salute e, se utilizzate nel modo giusto, magari per qualche gustosa ricetta, utili alla prevenzione di malattie, in quanto contengono delle proprietà nutritive benefiche.

Un piccolo orto in vaso con erbe aromatiche

Qualche consiglio utile precauzionale: evitare di raccoglierle vicino a strade trafficate e quindi inquinate, scegliere solo quelle che conoscete in modo certo ed infine, non danneggiate mai le radici, considerando che sono indispensabili per la ricrescita della pianta. 

Un’erba aromatica selvatica comune, facilmente riconoscibile è il tarassaco, che si chiama anche “dente di leone”. Ad esempio le sue foglie si possono mangiare sia cotte che crude, così come i boccioli. I fiori invece sono ottimi all’interno di frittate, frittelle o in pastella. 

Un’altra pianta selvatica molto utilizzata in cucina, anche dai grandi chef è l’ortica, ideale per preparare degli ottimi risotti, oppure da sminuzzare in gustose minestre.

Un’ultimo consiglio: fate attenzione, l’ortica è la pianta urticante per eccellenza, perciò raccogliete le foglie giovani in primavera con un guanto e una volta cotte non pizzicheranno più.

Una gustosa ricetta con le erbe aromatiche è il pesto alla genovese.

Una ricetta piatta delle frittelle con erbe aromatiche e zucchine

Concludendo se desiderate sorprendere i vostri ospiti con un buffet ricco di finger-food, le frittelle di zucchine con erbe aromatiche non potranno mancare: Seguite la ricetta e il successo sarà garantito!