Lifestyle

Immersioni subacquee cosa dobbiamo sapere

Tra gli sport meno convenzionali quello delle immersioni subacquee ha subito un notevole incremento d’iscritti in questo 2018, tra i principali motivi ci sono sicuramente la curiosità che spinge l’uomo ad andare ad esplorare i fondali marini.

Oggi quando si va in un agenzia di viaggio specializzata come Travel Design per fare un viaggio in Polinesia, una delle prime cose che viene chiesta è se è possibile fare delle immersioni per andare a scoprire le meraviglie che offre l’Oceano.

I primi passi per chi vuole fare immersioni

Se si sceglie di praticare come sport quello delle immersioni e bene sapere per prima cosa che ci sono delle regole da seguire, questo sono fondamentali perché permettono di mantenere la propria incolumità e non correre rischi inutili.

La prima cosa da fare è quindi di rivolgersi a una scuola si sub specializzata e quindi seguire un corso di formazione riguardo al mondo delle immersioni ed è consigliabile anche fare un corso di primo soccorso.

Durante il corso è molto importante prima d’imparare ad andare sotto acqua, studiare bene la parte teorica, questa infatti ci informa di tutti i rischi e ci dà tutti i consigli per andare a evitare problemi.

Oltre alla preparazione teorica è molto importante anche quella fisica, il soggetto che pratica immersioni deve essere in perfetta forma fisica, quindi prima di iniziare a praticare le immersioni va fatta un’accurata visita medica, che comprenda anche un elettrocardiogramma sotto sforzo; è consigliabile monitorare la propria salute con una visita medico sportiva l’anno.

L’abbigliamento per le immersioni

Nel momento in cui si va a scegliere l’attrezzatura per le immersioni non bisogna farsi prendere dalla frenesia del risparmio, infatti è importante scegliere il meglio che si può trovare sul mercato essendo questa fondamentale nelle uscite sott’acqua.

Il classico abbigliamento per le immersioni comprende:

  • Muta da sub con pinne, maschera
  • Bombole d’ossigeno
  • GAV (giubotto d’assetto variabile)
  • Doppio erogatore
  • Manometro 
  • Coltello
  • Profondimetro
  • Orologio 
  • Tabelle

Come funziona l’immersione

L’immersione subacquea è uno degli sport che prevede un grande sforzo fisico da parte dell’uomo, principalmente perché ci si trova a dover stare per lungo periodo in un luogo che per natura non è proprio dell’uomo.

E’ fondamentale nelle immersioni fare molta attenzione alla compensazione, infatti più si scende più, l’apparato respiratorio e uditivo sono messi a dura prova dalla pressione, per questo è necessario prendersi tutte le cautele del caso nel momento della risalita.

Fabio Nincheri
Amo internet e tutti i suoi confini

Lascia un commento