Intrattenimento

GTA 5: un successo eterogeneo

  1. Nonostante se ne senta parlare ancora oggi tanto da appassionati di videogiochi quanto da ragazzini alle prese con la propria console, il gioco GTA 5 fece la sua prima comparsa nel 2013 per console appartenenti alla vecchia generazione: playstation 3 e Xbox 360.
    Nonostante il cambiamento, nel mondo dei videogiochi, si trovi sempre dietro l’angolo il gioco riscosse subito successo tanto che nel giro di poco tempo venne sviluppato sia per PC che per playstation 4.
    Spesso si crede che i videogiochi siano pensati solo per bambini e ragazzi ma in realtà GTA 5 è l’eccezione, infatti anche gli adulti non possono farne a meno.
    Il motivo è in realtà molto semplice, il gioco offre infatti la possibilità di mettersi nei panni di un criminale libero ed aggirarsi per la città senza vincoli morali e sociali, nonostante tutto appaia così reale, dalle reazioni dei personaggi ai luoghi in cui ci troviamo immersi, come se alla fine offrisse la possibilità di vivere in una realtà alternativa.

  2. I trucchi: perché tutti li cercano
    Al di là della sua presenza in molte piattaforme, l’adattamento per Pc sembra il più apprezzato poiché ricco di nuovi trucchi, aggiunte ed un successo di vendita senza precedenti.
    La possibilità di usufruire di trucchi più o meno divertenti permette al giocatore di prolungare il divertimento, essi sono infatti in grado di farci creare oggetti dal nulla attraverso semplici combinazioni di tasti, o ancora renderci invincibili, farci fare soldi facili e simili.
    In questo modo la realtà narrata in GTA diviene sempre più surreale ma allo stesso tempo più intrigante, coinvolgendo il giocatore anche per ore.

  3. Le missioni migliori
    Come molti videogiochi anche questo non è esente dalla presenza di missioni, quindi per quanto si possa essere liberi di scorrazzare e commettere crimini bisogna comunque seguire delle “direttive”, vediamo dunque migliori missioni gta 5.
    Secondo il parere di molti giocatori il primo posto in questa classifica va alla missione numero 2 che ha come protagonista Franklin che deve rubare un’auto per il venditore Simeon Yetarian, creando una vera e propria corsa contro il tempo.
    Ma la missione non finisce qui, dovrete infatti portare l’auto dal concessionario ma priva di qualsiasi graffio nonostante la possibilità di essere scoperti dalla polizia che potrebbe distruggerla.
    Se pensate che sia finita, vi sbagliate, dovrete rubare l’auto a Simeon picchiandolo ripetutamente e fuggendo ma avrete solo cinque minuti per farlo senza commettere incidenti.
    Insomma, ogni missione merita il vostro tempo regalandovi emozioni legate all’adrenalina!

Fabio Nincheri
Amo internet e tutti i suoi confini

Lascia un commento